Funzionalità riservata

Per usufruire di questa funzionalità accedi con username e password oppure clicca qui per registrarti.

Cerca
Filters

Condizioni di vendita per aziende

 

Data di validità e revisione: 01-12-2020 rev.1

Condizioni Generali di Vendita SDF Store per B2B

 

1. Oggetto

Le presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito “CGV B2B”) si applicano alle compravendite di ricambi (di seguito “ Ricambi”) forniti da Same Deutz-Fahr Italia S.p.A. (di seguito “SDFI” o “Venditore”), con sede legale in Treviglio, Viale Francesco Cassani n. 15, codice fiscale, partita IVA e Numero di Iscrizione al Registro Imprese di Bergamo 00778780163 – REA 171846, capitale sociale di Euro 18.000.000,00, che avvengono attraverso il sito di e-commerce www.sdfstore.it (di seguito il “Web Store”) tra il Venditore, da una parte, e soggetti che acquistano i Ricambi per scopi riferibili alla propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, che è costituita dalla assistenza e manutenzione di trattori agricoli (di seguito “Acquirente/Azienda”); in ragione di quanto precede l’Acquirente Azienda non rientra nella definizione di Consumatore ai sensi dell’art. 3 comma 1 lett. A) del d.lgs. n. 206 / 2006 (Codice del Consumo). È espressamente vietata la compravendita dei Ricambi attraverso il SDF Store per finalità diverse da quelle sopra indicate; in particolare, è vietato l’acquisto dei Ricambi attraverso il SDF Store per finalità di pura rivendita. Venditore e Acquirente Azienda sono di seguito indicati singolarmente anche come “Parte” o collettivamente come “Parti”.

2. Finalità dell’Acquisto e condizioni per la Registrazione al Web Store.

Le presenti CGV B2B sono riservate alle compravendite di Ricambi effettuate attraverso il SDF Store tra SDFI e Acquirenti Azienda e sono pertanto subordinate alla registrazione da parte dell’Acquirente Azienda al SDF Store in conformità con la seguente procedura di registrazione:

(i) l’Acquirente Azienda richiedendo la registrazione al SDF Store dichiara di voler concludere contratti di compravendita di Ricambi esclusivamente per scopi riferibili alla propria attività imprenditoriale di assistenza e manutenzione di trattori agricoli e garantisce che non acquisterà i Ricambi per la loro mera rivendita, riconoscendo che tale finalità è contraria al sistema di distribuzione selettiva di SDFI;

(ii) per la medesima ragione appena illustrata l’Acquirente Azienda accetta che mediante l’utilizzo del SDF Store gli sarà consentito di trasmettere proposte di contratto di compravendita aventi ad oggetto sino a un massimo di 10 (dieci) unità per ciascun Ricambio presente e disponibile sul Web Store; il limite di 10 (dieci) unità si intende riferito a ciascuna proposta di contratto o all’insieme delle proposte di contratto trasmesse dall’Acquirente Azienda nel corso della stessa settimana.

(iii) l’Acquirente Azienda si obbliga dunque a fornire attraverso il SDF Store la propria Partita IVA in modo da consentire al Venditore la verifica della titolarità della Partita Iva, della natura dell’attività dell’Acquirente Azienda e della finalità professionale per cui intende procedere alla conclusione del contratto di compravendita dei Ricambi e accetta che solo all’esito della positiva verifica, sulla base dell’insindacabile valutazione da parte di SDFI, riceverà conferma della registrazione dal SDF Store e sarà autorizzato da SDFI a creare il proprio account del SDF Store (“Account”) e ad accedere al SDF Store mediante log-in ( “Log-in”);

(iv) l’Acquirente Azienda accetta altresì che qualora l’utilizzo del Web Store, una volta effettuata la registrazione, avvenga in modo ritenuto da SDFI incompatibile con le premesse menzionate ai punti che precedono, la registrazione al SDF Store potrà essere revocata in qualsiasi momento mediante comunicazione scritta, e SDFI avrà in ogni caso facoltà di eccepire l’assenza delle condizioni di cui ai punti che precedono ovvero di eccepire la violazione da parte dell’Acquirente Azienda delle dichiarazioni, garanzie e impegni connessi con la natura dell’attività e le finalità dell’acquisto dei Ricambi attraverso il SDF Store e in ogni caso di rifiutare di dare esecuzione ai contratti di compravendita dei Ricambi, fatto salvo l’esercizio di ogni ulteriore rimedio nei confronti dell’Acquirente Azienda.

  1.          Procedimento di conclusione del contratto di acquisto dei Ricambi mediante Web Store.

3.1       La pubblicazione sul SDF Store dei Ricambi e delle relative condizioni di vendita non costituisce proposta contrattuale né offerta al pubblico, bensì mero invito rivolto all’Acquirente Azienda regolarmente registrato al SDF Store a formulare mediante lo stesso SDF Store una proposta di contratto di compravendita di Ricambi.

3.2       La proposta di contratto di compravendita di Ricambi è trasmessa dall’Acquirente Azienda attraverso il SDF Store a SDFI come dettagliatamente previsto al successivo punto 4.5 e con tale trasmissione l’Acquirente Azienda dichiara di accettare che il contratto di compravendita sia regolato dalle CGV B2B, che l’Acquirente Azienda dovrà aver letto attentamente e approvato espressamente sul SDF Store sia nel loro complesso che con riferimento specifico alle clausole rilevanti ai sensi degli artt. 1341 e 1342 c.c. per poter completare la procedura di trasmissione della proposta di contratto di compravendita dei Ricambi.

3.3       Ferma la facoltà di SDFI di modificare unilateralmente in ogni momento le CGV B2B, faranno fede e regoleranno il contratto di compravendita dei Ricambi le CGV B2B pubblicate sul SDF Store nella sezione [Termini e condizioni di vendita, reso e recesso] ed espressamente accettate dall’Acquirente Azienda al momento della trasmissione della proposta di contratto di compravendita dei Ricambi mediante il Web Store.

3.4       Ferma la facoltà di SDFI di modificare in ogni momento ogni altra condizione del contratto di compravendita di Ricambi, ivi inclusi in particolare prezzi e condizioni di pagamento, faranno fede ai fini della conclusione del contratto di acquisto dei Ricambi i prezzi e le condizioni di pagamento e le altre condizioni speciali diverse dalle CGV B2B pubblicati sulle pagine del SDF Store nel momento in cui la proposta di contratto di compravendita di Ricambi dell’Acquirente Azienda viene confermata da SDFI. In caso di modifica da parte di SDFI di una o più condizioni del contratto di compravendita di Ricambi dopo la trasmissione della proposta di contratto da parte dell’Acquirente Azienda, SDFI comunicherà all’Acquirente tale modifica e l’Acquirente Azienda potrà recedere dal contratto di compravendita di Ricambi entro 14 (quattordici) giorni dalla comunicazione di modifica, senza alcun onere o spesa a carico dell’Acquirente Azienda.

3.5       Il contratto di compravendita di Ricambi tra l’Acquirente Azienda e SDFI concluso per il tramite del SDF Store si intende soggetto all’interpretazione e all’applicazione delle disposizioni della legge italiana; è in ogni caso esclusa l’applicazione delle disposizioni della Convenzione delle Nazioni Unite sulla vendita internazionale di merci - Convenzione di Vienna 11/04/1980

3.6       Ai sensi del D.lgs. 9 aprile 2003, n. 70, SDFI informa l’Acquirente Azienda che:

i) la proposta di compravendita di Ricambi dell’Acquirente Azienda si considera accettata da SDFI, con perfezionamento del contratto, nel momento in cui SDFI trasmette e-mail di accettazione della proposta all’indirizzo di posta elettronica inserito dall’Acquirente Azienda al momento della registrazione al SDF Store, ovvero al diverso indirizzo successivamente inserito dall’Acquirente Azienda nel proprio profilo in conformità con le procedure indicate dal SDF Store. La e-mail di accettazione si presume ricevuta dall’Acquirente Azienda al momento della sua trasmissione effettuata da SDFI in conformità con quanto precede. La e-mail di accettazione conterrà il riepilogo di tutte le condizioni del contratto di compravendita dei Ricambi, tra cui la descrizione dei ricambi, del prezzo, delle condizioni di pagamento, del termine entro il quale l’Acquirente Azienda ha diritto di recedere dal contratto, dei costi di consegna e dei tributi eventualmente applicabili, nonché il link alle CGV B2B accettate dall’Acquirente Azienda;

ii) prima di procedere all’acquisto dei Ricambi, il Consumatore ha la possibilità di  controllare tutti i propri dati di fatturazione e spedizione   e correggere eventuali errori di inserimento  seguendo le istruzioni presenti sul sito;

iii) la proposta di contratto di compravendita e l’accettazione saranno conservati in formato elettronico da SDFI nei propri sistemi informatici e l’Acquirente Azienda potrà chiedere una copia mediante apposita richiesta alla pagina [profilo-supporto] del Web Store;

iv) il contratto di compravendita dei Ricambi è reso disponibile in lingua italiana.

3.7       Ogni comunicazione negoziale relativa al contratto di compravendita di Ricambi successiva all’accettazione della proposta di compravendita dovrà essere effettuata dalle Parti, quanto alle comunicazioni destinate a SDFI agli indirizzi di SDFI indicati sul SDF Store alla pagina [contatti], quanto all’Acquirente Azienda all’indirizzo di posta elettronica inserito dall’Acquirente Azienda al momento della registrazione al Web Store, ovvero al diverso indirizzo successivamente inserito dall’Acquirente Azienda nel proprio profilo in conformità con le procedure indicate dal Web Store.

4. Procedura per la selezione dei Ricambi; caratteristiche dei Ricambi

4.1.      I Ricambi in vendita sul SDF Store sono identificati attraverso i codici dei listini e dei cataloghi dei ricambi di SDFI in vigore nel momento dell’accesso dell’Acquirente Azienda al SDF Store. Rispetto ai codici identificativi le immagini e le riproduzioni dei Ricambi indicati sulle pagine del SDF Store hanno valore solo indicativo e potrebbero non rispecchiare fedelmente le caratteristiche dei medesimi.

4.2       I Ricambi in vendita sul SDF Store potranno essere consegnati solo in Italia; non potranno essere effettuate consegne di Ricambi né fuori dai confini dell’Italia, né nei territori della Repubblica di San Marino, di Livigno, della Città del Vaticano e di Campione d'Italia.

4.3       L’individuazione dei Ricambi costituenti oggetto della proposta di compravendita mediante il SDF Store avverrà mediante la selezione degli stessi da parte dell’Acquirente Azienda che abbia preventivamente ottenuto autorizzazione alla registrazione nel SDF Store e che abbia creato l’Account ed effettuato l’accesso al SDF Store mediante Log-in; una volta effettuata la selezione, i Ricambi verranno inseriti in un carrello di acquisto. Una volta inseriti i Ricambi nel carrello di acquisto l’Acquirente Azienda avrà facoltà di indicare l’indirizzo per la consegna dei Ricambi, richiamando a tale scopo l’indirizzo indicato nel profilo del Sito Web all’atto della registrazione ovvero successivamente modificato, oppure inserendo un diverso indirizzo di consegna, e comunicando un numero telefonico per consentire all’Acquirente Azienda di essere contattato in relazione alla compravendita. L’Acquirente Azienda dovrà altresì scegliere una modalità di spedizione e un metodo di pagamento tra le opzioni disponibili proposte dal Web Store. L’Acquirente Azienda dovrà altresì fornire mediante connessione protetta predisposta sul SDF Store i dati necessari per l’effettuazione del pagamento con il metodo prescelto. Qualora il pagamento sia eseguito tramite carta di credito, l’Acquirente Azienda accetta che i dati identificativi della carta di credito vengano comunicati direttamente all’operatore che SDFI ha incaricato dell’incasso dei pagamenti, mediante modalità protetta e trasferimento crittografato, senza essere accessibili a SDFI, in quanto solo l’operatore incaricato ha la possibilità di accedere agli stessi.

4.4       I Ricambi costituenti l’oggetto della proposta di compravendita resteranno visualizzati sul SDF Store nel riepilogo della proposta di compravendita e potranno essere modificati sino al perfezionamento della proposta mediante il suo invio.

4.5       L’invio della proposta di acquisto non avviene sino a che l’Acquirente Azienda, richiesto dall’interfaccia del SDF Store di dare attenta lettura del Riepilogo della proposta di compravendita, non abbia, nell’ordine, approvato le presenti CGV B2B mediante click sia sul segno di spunta (check-box) relativo alle CGV B2B nel loro complesso, sia sul separato segno di spunta (check-box) relativo alle clausole che richiedono specifica approvazione ai sensi degli articoli 1341 e 1342 c.c.; solo compiuti tutti questi passaggi l’Acquirente Azienda potrà premere il tasto di “Invio Proposta” determinando in tal modo la trasmissione della proposta di compravendita dei Ricambi di cui al precedente punto 3.2

4.5       L’invio della proposta di acquisto non avviene sino a che il Consumatore, richiesto dall’interfaccia del SDF Store di dare attenta lettura del Riepilogo della proposta di compravendita, non abbia, nell’ordine, approvato le presenti CGV B2C mediante click sia sul segno di spunta (check-box) relativo alle CGV B2C nel loro complesso, sia sul separato segno di spunta (check-box) relativo alle clausole che richiedono specifica approvazione ai sensi degli articoli 1341 e 1342 c.c.; solo compiuti tutti questi passaggi il Consumatore potrà premere il tasto di “Invio Proposta” determinando in tal modo la trasmissione della proposta di compravendita dei Ricambi di cui al precedente punto 3.2

4.6       L’accettazione della proposta viene effettuata da SDFI mediante la comunicazione e-mail di cui all’art. 3.6 che conterrà il riepilogo di tutte le condizioni del contratto di compravendita dei Ricambi e il link alle CGV B2B; come previsto al precedente punto 3.4 i prezzi e le condizioni di pagamento e le altre condizioni speciali diverse dalle CGV B2B rilevanti ai fini della conclusione del contratto di compravendita dei Ricambi sono quelli pubblicati sulle pagine del SDF Store nel momento in cui la proposta di contratto di compravendita di Ricambi dell’Acquirente Azienda viene confermata da SDFI. In ogni caso i prezzi si intendono comprensivi dei costi di imballaggio standard e dell’IVA (qualora applicabile ovvero ad aliquota 0 (zero) se iscritto all’albo VIES (VAT information exchange system), oppure con aliquota del 19% (diciannovepercento) altrimenti). L’importo delle spese di spedizione non è incluso nel prezzo dei Ricambi e dovrà essere pagato dall’Acquirente Azienda nella misura specificamente indicata sul SDF Store e nell’e-mail di comunicazione dell’accettazione, in aggiunta e contestualmente al prezzo dei Ricambi. Rimangono a esclusivo carico dell’Acquirente Azienda tutti gli ulteriori costi, oneri, tasse e/o imposte che si dovessero applicare, a qualsivoglia titolo, ai Ricambi venduti attraverso il Web Store, la cui mancata conoscenza da parte dell’Acquirente Azienda non potrà in alcun caso costituire motivo di annullamento o risoluzione del contratto di compravendita dei Ricambi; rimangono altresì a esclusivo carico dell’Acquirente Azienda tutti i costi sostenuti dallo stesso per la connessione via Internet al SDF Store secondo le tariffe applicate all’Acquirente Azienda dall’operatore dallo stesso selezionato.

5. Pagamenti – Fatturazione – Consegna dei Ricambi

5.1       Il Pagamento del prezzo dei Ricambi avverrà mediante addebito contestualmente alla comunicazione di accettazione da parte di SDFI della proposta di compravendita dell’Acquirente Azienda. L’Acquirente Azienda accetta espressamente che l’esecuzione del contratto di compravendita dei Ricambi da parte di SDFI abbia inizio nel momento in cui avviene l’accredito del prezzo dei Ricambi sul conto corrente di SDFI in conformità con il mezzo di pagamento prescelto dall’Acquirente Azienda in conformità con quanto messo a disposizione sul SDF Store da SDFI nell’apposita sezione dedicata ai mezzi di pagamento.

5.2       [La fattura di vendita sarà emessa a fine mese data ordine.

5.3       I termini di consegna dei Ricambi pubblicati sul SDF Store si intendono puramente indicativi e non impegnativi. Nondimeno SDFI farà quanto ragionevolmente possibile per spedire i Ricambi con tempistiche compatibili con i tempi di consegna indicati sul Web Store. In caso di indisponibilità temporanea di un Ricambio SDFI ne darà comunicazione nel più breve tempo possibile all’Acquirente Azienda e ove quest’ultimo comunichi di non aver interesse ad attendere che il Ricambio sia nuovamente disponibile SDFI provvederà al rimborso all’Acquirente del prezzo del Ricambio e delle spese di trasporto, se già addebitate, senza diritto dell’Acquirente Azienda ad alcun ulteriore indennizzo.

5.4.      La spedizione dei Ricambi ordinati dall’Acquirente Azienda sarà effettuata con la modalità selezionata dall’Acquirente Azienda fra quelle disponibili e indicate sul Web Store, a cura e onere esclusivi del vettore indicato dal SDF Store], senza assunzione di responsabilità da parte di SDFI per eventuali smarrimenti o danni durante il trasporto.

5.5       L’Acquirente Azienda si impegna a controllare tempestivamente che la consegna comprenda tutti e soli i Ricambi oggetto della compravendita conclusa e a informare nel più breve tempo possibile SDFI di qualsiasi eventuale difformità o difetto dei Ricambi, seguendo la procedura di cui al successivo art. 6 delle CGV B2B, dovendosi in caso contrario ritenere accettati i Ricambi.

6.Garanzia legale di conformità del Venditore, segnalazione dei difetti di conformità e interventi in garanzia

6.1. SDFI applicherà  la garanzia per un periodo di 12mesi dalla data di consegna dei Ricambi all’Acquirente Azienda (di seguito “Garanzia”). La predetta Garanzia decade in caso di utilizzo del Ricambio non conforme a quello suo proprio e alle istruzioni e avvertenze date a proposito dell’utilizzo del Ricambio da SDFI ovvero riportate nella documentazione illustrativa di riferimento, nella documentazione tecnica e nei manuali di SDFI, nei cartellini o nelle etichette.

6.2. A pena di decadenza dalla presente Garanzia, l’Acquirente Azienda ha l’onere di denunciare la non conformità e/o i difetti dei Ricambi entro i termini di cui al Codice del Consumo informando per iscritto SDFI agli indirizzi di SDFI indicati sul SDF Store alla pagina [profilo supporto], con onere di specificare nella medesima comunicazione la non conformità e/o il difetto riscontrati, nonché di allegare la relativa documentazione indicata nel modulo di reso medesimo tra cui almeno n. 1 (una) fotografia del Ricambio, la comunicazione di accettazione della proposta di compravendita trasmessa da SDFI e/o copia della fattura.

6.3. A seguito del ricevimento del modulo di cui al punto 6.2 e della relativa documentazione, SDFI effettuerà una valutazione provvisoria, non definitiva, della non conformità e/o del vizio denunciati dall’Acquirente Azienda tramite il proprio servizio di assistenza e deciderà senza ritardo se autorizzare la restituzione dei Ricambi oggetto della denuncia, trasmettendo all’Acquirente Azienda un riscontro scritto all’indirizzo di posta elettronica inserito dall’Acquirente Azienda al momento della registrazione al Web Store, ovvero al diverso indirizzo successivamente inserito dall’Acquirente Azienda nel proprio profilo in conformità con le procedure indicate dal Web Store.. L’autorizzazione a restituire i Ricambi non costituirà in alcun modo riconoscimento della loro non conformità o della presenza di vizi, la cui sussistenza potrà essere accertata in via definitiva solo successivamente alla restituzione dei Ricambi. I Ricambi di cui il Venditore abbia autorizzato il reso dovranno essere resi dall’Acquirente Azienda, unitamente a copia della comunicazione di autorizzazione, entro 30 (trenta) giorni dalla denuncia della non conformità, utilizzando la procedura di restituzione di cui al successivo art. 7.2.

7. Modalità di reso

7.2. Per poter esercitare il reso e rendere i Ricambi l’Acquirente Azienda deve accedere al proprio Account del SDF Store mediante Log-in e selezionare il tasto [“Reso”] in corrispondenza del contratto di compravendita dei Ricambi di cui intenda effettuare la restituzione, deve compilare il modulo con le informazioni richieste selezionando il motivo per cui i Ricambi vengono resi tra quelli indicati sul Web Store. L’Acquirente Azienda riceverà quindi una comunicazione mail di accettazione automatica, contenente le indicazioni per richiedere la presa in consegna dei Ricambi oggetto di reso da parte del corriere, da effettuarsi direttamente sul sito del corriere. L’Acquirente Aziendadovrà stampare la shipping label che sarà già disponibile nell’ area riservata accessibile mediante Account e Log-in, in corrispondenza del contratto di compravendita dei Ricambi oggetto di resa. La shipping label dovrà essere apposta sul pacco da consegnare al corriere. I Ricambi ricevuti verranno controllati da SDFI e, ove accettati, verrà data disposizione per il rimborso, che verrà automaticamente effettuato con lo stesso metodo di pagamento utilizzato dall’Acquirente Azienda.

8. Responsabilità per danno da prodotti difettosi

8.1. Per quanto riguarda eventuali danni provocati da difetti dei Ricambi, si applicano le disposizioni di cui alla direttiva europea 85/374/CEE e al Codice del consumo.

9. Diritti di proprietà intellettuale

9.1. L’Acquirente Azienda dichiara di essere informato che tutti i marchi, i nomi, così come pure ogni segno distintivo, denominazione, immagine, fotografia, testo scritto o grafico utilizzato sul SDF Store o relativo ai Ricambi sono e restano di esclusiva proprietà del Venditore e/o dei suoi aventi causa, senza che dall’accesso al SDF Store e/o dall’acquisto dei Ricambi possa derivare all’Acquirente Azienda alcun diritto sui medesimi.

9.2. I contenuti del SDF Store non possono essere riprodotti, né integralmente né parzialmente, né trasferiti con mezzi elettronici o convenzionali, modificati, o utilizzati a qualunque fine senza il previo consenso scritto di SDFI.

10. Dati dell’Acquirente Azienda e tutela della privacy

10.1. Per poter procedere alla registrazione al Web Store, all’inoltro della proposta di compravendita dei Ricambi e quindi alla conclusione del contratto di compravendita dei Ricambi sono richiesti all’Acquirente Azienda attraverso il SDF Store alcuni dati personali. L’Acquirente Azienda prende atto che i dati personali forniti saranno registrati e utilizzati da SDFI (in qualità di Titolare autonomo del trattamento dei dati personali ai sensi della Normativa Privacy, come di seguito definita), in conformità con quanto disposto dal D.Lgs. n. 196/2003 –come modificato dal D.lgs. 101/2018 -, dal Regolamento UE 2016/679, nonché da ogni altra legge applicabile in materia di trattamento dei dati personali (congiuntamente, la “Normativa Privacy”), per dare esecuzione a ciascun acquisto di Ricambi eseguito tramite il SDF Store e, previo suo espresso consenso, per finalità di marketing e/o profilazione e per le eventuali ulteriori attività così come indicate nell’apposita informativa privacy fornita all’Acquirente Azienda attraverso il SDF Store (incluso il relativo portale di pagamento) al momento della registrazione.

10.2. L’Acquirente Azienda dichiara e garantisce che i dati personali forniti a SDFI durante il processo di registrazione al SDF Store e di acquisto dei Ricambi sono corretti e veritieri.

10.3. L’Acquirente Azienda potrà in ogni momento aggiornare e/o modificare i propri dati personali forniti al Venditore attraverso l’apposita pagina del SDF Store "dettagli cliente" accessibile previo Log-in nell’Account personale.

10.4. Per qualsivoglia ulteriore informazione sulle modalità di trattamento dei dati personali dell’Acquirente Azienda, l’Acquirente Azienda dovrà accedere alla pagina [dettagli cliente disponibile sul Web Store.

11. Sicurezza dei dati personali

11.1. I dati personali dell’Acquirente Azienda sono tutelati da SDFI contro i rischi di eventuale perdita, falsificazione, manipolazione e utilizzo improprio e/o illegittimo da parte di terzi dalle misure a tale scopo adottate da SDFI.

11.2. In particolare, con riferimento ai dati relativi ai pagamenti con carta di credito SDFI utilizza servizi di operatori che adottano sistemi tecnologici atti a garantire i massimi livelli di affidabilità, sicurezza, protezione e riservatezza nella trasmissione di informazioni via web.

12. Sicurezza dei Ricambi

12.1. SDFI garantisce il rispetto di tutte le norme sulla sicurezza dei prodotti applicabili, sia in ambito nazionale che europeo, e, in particolare, di quelle previste dal D.lgs. n. 206/2005 (Codice del Consumo) e dal D.lgs. n. 17/2010, e dichiara di aver posto in essere tutti gli adempimenti posti a carico del Produttore (come definito dall’art. 103, comma 1, lett. d) del D.lgs. n. 206/2005) e del Fabbricante (come definito dall’art. 2, comma 2, lett. i) del D.lgs. n. 17/2010).

12.2. Le informazioni utili alla valutazione e alla prevenzione dei rischi derivati dall’uso normale o ragionevolmente prevedibile dei Ricambi sono indicate nei manuali di uso e manutenzione, manuali operatore e manuali di riparazione, comunque disponibili sul sito RMI.sdfgroup.com, che l’Acquirente Azienda  è impegnato a consultare e che può scaricare per farne uso strettamente connesso con l’acquisto dei Ricambi stessi. I manuali e gli stessi disponibili all’indirizzo RMI.SDFGROUP.COM  illustrano anche le operazioni di assemblaggio, installazione dei Ricambi e messa in servizio dei prodotti cui i Ricambi sono destinati, nonché le avvertenze e istruzioni all’uso e tutte le operazioni che siano funzionali ad assicurare la sicurezza dei Ricambi, in relazione all’uso prevedibile degli stessi; tutte le informazioni disponibili relative al Ricambio sono rintracciabili nella sezione relativa al gruppo funzionale a cui appartiene il Ricambio stesso.

12.3. L’Acquirente Azienda dichiara di avere adottato un autonomo sistema di gestione e controllo funzionale all’adempimento di tutti gli obblighi in materia di sicurezza nell’uso  dei Ricambi tra cui, in via esemplificativa:

i) la preventiva autonoma valutazione dei rischi – sulla base delle informazioni in suo possesso e della propria professionalità – in relazione ai rischi connessi all’uso dei Ricambi;

ii) l’adozione di misure di prevenzione e protezione idonee ai fini della valutazione di cui al precedente punto i);

iv) la pronta tracciabilità dei Ricambi, attraverso la tenuta di appositi registri, anche informatizzati, in cui siano inseriti e conservati tutti i dati relativi ai Ricambi, ciò anche al fine di consentire eventuali campagne di richiamo e/o di ritiro dei Ricambi difettosi;

v) la partecipazione, con oneri e spese a proprio carico, alle campagne di richiamo e/o di ritiro dei Ricambi difettosi dal mercato;

vi) la partecipazione ai controlli effettuati dalle autorità e/o dalle amministrazioni competenti;

vii) il coordinamento della propria azione con quella di SDFI , attenendosi alle istruzioni dello stesso;

viii) l’informazione a SDFI in relazione ad eventuali problemi, anche potenziali, relativi alla sicurezza dei Ricambi;

ix) l’informazione al consumatore di ogni pericolo relativo alla sicurezza causato da possibili modificazioni dei Ricambi, da mancanza di cautele, scarsa manutenzione o qualsivoglia altra attività/omissione del consumatore che possa pregiudicare la sicurezza dei Ricambi, nonché delle azioni correttive da porre in essere.

12.4 L’Acquirente Azienda, con l’accettazione delle presenti condizioni generali, dichiara di aver preso conoscenza preventiva alla formalizzazione dell’ordine di acquisto dei ricambi, delle informazioni, raccomandazioni e prescrizioni contenute nei Manuali predetti e comunque di ogni altra informazione tecnica e di prevenzione contenuta nel SDF Store. L’acquirente Azienda è pure obbligata ad attenersi a quanto prescritto nei predetti Manuali e nelle altre informazioni tecniche e di prevenzione contenute nel SDF Store in relazione a qualsiasi forma di utilizzo dei Ricambi, nessuna esclusa, e quindi, in via puramente esemplificativa, con riferimento a qualsiasi operazione lavorativa e/o attività connessa ai Ricambi, come il montaggio e lo smontaggio, l’assemblaggio e il disassemblaggio, l’installazione e la disintallazione, la messa in servizio e fuori servizio, l’impiego, il trasporto, il deposito e la conservazione, la riparazione, la manutenzione, la pulizia, l’analisi dell’intervento, le conseguenze e le implicazioni dello stesso, la pertinenza del Ricambio rispetto all’operazione programmata e alla sua destinazione e uso finale. L’Acquirente Azienda è quindi obbligata a sincerarsi preventivamente sulla compatibilità del Ricambio rispetto al veicolo al quale sarà destinato, dovendosi avvalere a tal fine di tutte le pertinenti informazioni tecniche messa e a sua disposizione nel SDF Store, con l’avvertenza che la formalizzazione dell’ordine equivale alla positiva effettuazione della preventiva verifica in questione. L’Acquirente Azienda è inoltre consapevole che l’utilizzo dei ricambi richiede specifica competenza tecnico professionale, essendo riservato, anche sulla base delle indicazioni contenute nei Manuali e nell’ulteriore documentazione tecnica sopra richiamata, a personale con specifica specializzazione tecnico professionale ed a realtà tecnico professionali strutturate e dotate di adeguata organizzazione. L’Acquirente Azienda è quindi tenuto a verificare di possedere i predetti complessivi requisiti ed è obbligato ad astenersi da qualsiasi utilizzo dei Ricambi nell’ipotesi in cui detti presupposti dovessero non sussistere, essendo suo specifico obbligo, in questa evenienza, rivolgersi ad un operatore o ad un’organizzazione professionale specializzata, competente e tecnicamente adeguata. L’Acquirente Azienda assume quindi gli obblighi previsti da questa clausola, assumendosi le relative e conseguenti responsabilità e manlevando e sollevando il venditore per tutti i comportamenti tenuti in loro violazione.

13. Legge applicabile, tentativo di conciliazione e foro competente

13.1.Ogni contratto di compravendita dei Ricambi concluso tra SDFI e l’Acquirente Azienda sarà disciplinato ed interpretato in conformità alle leggi italiane.

13.2 Eventuali controversie tra l’Acquirente Azienda e SDFI saranno devolute in via esclusiva al Tribunale di Bergamo.

L’Acquirente Azienda dichiara di aver letto, compreso e di accettare integralmente, ai sensi degli artt. 1341 e 1342 cod. civ., le seguenti clausole: art. 1; art. 2 (i) (ii) (iv); art. 3.3; art. 3.4; 4.6; 5.3; 5.5; 12; 13.